Cuba – Mariel, il filo che lega i Caraibi a Panama

20140128-175213.jpgMariel, una piccola cittadina ad una quarantina di chilometri dall’Avana, meglio conosciuta per il capolavoro di Brian De Palma, Scarface. Da qui infatti sarebbe fuggito il celebre Tony Fontana, interpretato da Al Pacino, partecipando assieme a più di centomila altri cubani in quello che sarebbe stato ricordato come l’esodo di Mariel (1980). Adesso più di trent’anni dopo la città torna a far parlare di sé come il simbolo di una nuova grande alleanza regionale.

Il presidente brasiliano Dilma Rousseff e il suo collega cubano Raul Castro hanno infatti inaugurato assieme il progetto che allargherà il porto di Mariel, allo scopo di renderlo un grande hub per i traffici marittimi che passeranno attraverso il nuovo canale di Panama.
Brasilia ha portato in dote a Castro quasi un miliardo di dollari d’investimenti per quello che promette di essere uno dei piani più ambiziosi dell’area. Il nuovo porto, che verrà costruito assieme alle infrastrutture di servizio nei dintorni dall’azienda brasiliana Odebrecht, sorgerà in una zona economica speciale istituita appositamente dal governo cubano nella speranza di riuscire ad attirare nuovi investimenti per la sua dissestata economia.
La struttura sarà in grado di ospitare le grandi navi merci che attraverseranno il nuovo canale di Panama, il cui allargamento previsto per il 2015 è realizzato da un consorzio internazionale nel quale partecipa anche l’Italia con l’azienda Salini Impregilo. Questo dovrebbe aumentare in modo esponenziale il traffico di merci intercontinentale che il presidente cubano spera d’intercettare grazie al nuovo porto di Mariel, l’ultima di una serie d’iniziative volte a modernizzare l’economia socialista assieme allo studio di un modo per abbandonare l’odiosa doppia valuta o la liberalizzazione già attuata di diversi settori del mercato come quello immobiliare o della compravendita di prodotti come elettrodomestici e auto.

Foto Cubadebate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...