Archivi tag: Iran

Turchia – Il biennio perduto di Erdogan

20140331-183151.jpgTredici anni fa uno stimato professore d’Istanbul chiamato Ahmet Davutoglu ha pubblicato un libro che gli studiosi di politica turca degli anni successivi avrebbero spesso richiamato per spiegare l’ascesa apparentemente irresistibile della Turchia di Erdogan. Quel testo si chiama Profondità strategica e il suo autore, che nel 2009 sarebbe diventato l’attuale Ministro degli Esteri di Ankara, professava un approccio internazionale molto più intraprendente del passato.
Obiettivo primario della strategia di Davutoglu è quello di rafforzare i rapporti con gli Stati vicini per consolidare il ruolo della Turchia come ponte tra Europa e Medio Oriente, una collocazione per certi versi molto simile a quanto accadeva ai tempi d’oro dell’impero ottomano. Quando Davutoglu è diventato Ministro le sue idee sembravano aver trovato l’occasione di dare finalmente i loro frutti. Cinque anni e numerosi sconvolgimenti dopo sarà ancora così?

Continua a leggere Turchia – Il biennio perduto di Erdogan

Yemen – La primavera intrappolata tra due fuochi

20140324-172453.jpgIn Egitto un tribunale ha condannato a morte più di cinquecento islamisti vicini al deposto presidente Morsi; in Siria l’abbattimento di un caccia in territorio turco infiammano le relazioni tra Assad e Erdogan; in Libano invece il governo ha schierato addirittura l’esercito a Beirut per contenere degli scontri interconfessionali che ogni giorno rischiano di degenerare in guerra civile.
Le notizie che hanno aperto questa settimana offrono un quadro più che esaustivo di cosa stia diventando il mondo arabo a tre anni dalle rivolte che forse hanno seminato più caos che speranza. Dalla cosiddetta fase ‘riformista’ della primavera araba, o meglio quella di rivalità tra Arabia Saudita e Qatar, conclusasi con lo schiaffo del ritiro da Doha degli ambasciatori dalla maggior parte delle petromonarchie, si è passati alla fase due del processo. In realtà niente di nuovo, essendo questa una replica della vecchia contrapposizione tra l’Arabia Saudita e l’arcirivale Iran, la quale si gioca tanto nei grandi teatri della Siria o dell’Iraq che in un luogo finito quasi nel dimenticatoio come lo Yemen.

Continua a leggere Yemen – La primavera intrappolata tra due fuochi

Iran – La svolta di Rohani sull’Olocausto

20140203-163351.jpgÈ stata una crudele tragedia […] che non deve mai ripetersi mai più“. Così ha definito l’Olocausto il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif in un’intervista rilasciata ieri al network tedesco Phoenix. La dichiarazione ha un tono diametralmente opposto a quella del precedente governo di Ahmadinejad, con il quale l’Iran ha peraltro vissuto uno dei suoi momenti più difficili a livello internazionale.

Continua a leggere Iran – La svolta di Rohani sull’Olocausto

Siria – Ginevra 2, una perdita di tempo?

Getty ImagesSi apre oggi a Montreaux, in Svizzera, la conferenza di pace conosciuta anche come Ginevra 2 per discutere una soluzione alla lunga guerra civile siriana. La vigilia dell’incontro è stata caratterizzata dalla proposta del segretario delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon d’invitare al tavolo dei negoziati l’Iran, incontrando la ferma opposizione dei ribelli siriani che hanno minacciato di boicottare l’appuntamento. Per questo la comunità internazionale ha deciso di fare marcia indietro, lasciando così fuori da questo importantissimo confronto un paese il cui peso regionale risulta invece determinate per un’eventuale accordo.

Continua a leggere Siria – Ginevra 2, una perdita di tempo?

Iran – Prende il via l’accordo di Ginevra

20140120-181940.jpgChissà se la scelta della data per iniziare quello che tutti sperano sia il nuovo corso dell’Iran sia stata casuale o meno. Nello stesso giorno di trentatré anni fa venivano infatti liberati dopo ben 444 giorni di prigionia gli oltre cinquanta ostaggi dell’ambasciata americana a Teheran, mettendo fine ad uno dei momenti più tesi del rapporto Usa-Iran di questi ultimi anni.
Allora i due rivali si vennero incontro, ma ciò non bastò comunque a risollevare un rapporto che è rimasto incrinato per oltre trent’anni. Riusciranno Obama e Rohani ad esorcizzare il fantasma di quanto seguì quest’anniversario? Continua a leggere Iran – Prende il via l’accordo di Ginevra

Iran – Rohani, il nuovo deus ex machina del Medio Oriente?

RohaniA Ginevra domina un ottimismo come non lo si sentiva da parecchi anni. Oggi infatti si sono incontrati in Svizzera il segretario di Stato americano John Kerry e il suo omologo iraniano Mohammad Javad Zarif per discutere sul nuovo accordo per il programma nucleare di Teheran. La questione è particolarmente sentita dai suoi vicini (Israele in testa) che temono possa portare l’Iran a dotarsi della bomba atomica, innescando una corsa al nucleare in tutto il Medio Oriente. 

Adesso invece ci si spinge a paragonare l’incontro tra Kerry e Zarif addirittura ad un evento di portata storica, ossia la premessa per la riapertura dei canali diplomatici tra USA e Iran interrotti dalla lontana rivoluzione del 1979. Ma la prudenza in questi casi è sempre d’obbligo. Continua a leggere Iran – Rohani, il nuovo deus ex machina del Medio Oriente?

Iran – Arrestati per aver ballato Happy

Iran – Arrestati per aver ballato Happy

Il celebre tormentone di Pharrell Williams ha fatto passare veramente un brutto momento ad un gruppo di ragazzi iraniani. I giovani sono stati arrestati per aver ‘offeso la pubblica morale’ con un video in cui ballavano sulle note di Happy. Fortunatamente sono stati rilasciati poco dopo il loro arresto.

(Pubblicato il 22/05/2014)