I Pirati dei Caraibi: la vendetta di Salazar

C’è una nuova minaccia per Capitan Jack Sparrow, anche i morti lo stanno cercando!

Arriva nelle sale l’attesissimo quinto capitolo dei Pirati dei Caraibi: la Vendetta di Salazar. 

A 14 anni di distanza dal primo episodio ecco una nuova avventura per l’iconico capitano alla ricerca questa volta del tridente di Poseidone. 

Henry Turner, figlio di Will, è deciso a liberare suo padre dalla terribile maledizione che lo lega all’Olandese Volante. Per farlo non ci sarà altro modo che unirsi a Capitan Jack Sparrow e trovare il leggendario tridente di Poseidone, in grado di spezzare tutti i malefici del mare. Nel frattempo una grave minaccia incombe: involontariamente liberato da Jack il Capitano Salazar giura vendetta nei confronti di chi lo sconfisse costringendolo ad una non morte per l’eternità.

Un quinto episodio che si basa su un tema cardine: la famiglia, unita o divisa dal mare. Scopriremo inoltre le origini del capitano Jack Sparrow e assisteremo al suo esordio in un mix di azione, risate e divertimento.

Nell’analisi del film non può mancare una riflessione proprio sul tono del film: mano mano che la serie si è sviluppata i momenti di humor hanno sempre rappresentato un crescendo nel quale inserire vere e proprie gag. Questo cambio di tonalità, che si modifica all’interno del singolo episodio, possiede una natura ambivalente assumendo contorni contrastanti. Questa componente a volte spezza con troppa decisione il ritmo della storia spostando l’attenzione dal corso principale degli eventi. E se a livello sporadico può funzionare se troppo ripetuto può danneggiare l’atmosfera dl film. Da sottolineare il cameo di Paul McCartney nel ruolo dello zio pirata di Capitan Jack.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...