Risotto con foglie di ravanello e sgombro

Risotto con foglie di ravanello e sgombro

Il risotto con foglie di ravanello e sgombro è un delizioso piatto unico senza glutine e senza latticini, perfetto per il pranzo della domenica.

Il risotto con foglie di ravanello e sgombro è una ricetta anti-spreco e a basso costo, preparata con un ingrediente di scarto e un pesce povero, che però da un risultato da leccarsi i baffi.

Le foglie di ravanello di solito vengono scartate, invece ho scoperto che, proprio come gli spinaci possono essere mangiate sia crude in insalata che cotte. Dal sapore delicato e meno terroso degli spinaci, nel risotto con foglie di ravanello e sgombro si sposano alla perfezione con la sapidità dello sgombro e dei pomodorini essiccati. Il limone, sgrassa il pesce e da una piacevole nota di freschezza a questo piatto completo di tutti i nutrienti.

Lo sgombro, di solito, è un pesce che viene snobbato, ma è ottimo dal punto di vista economico e dal punto di vista nutrizionale. Fa parte del così detto pesce azzurro, quello che i nutrizionisti raccomandano di mangiare per tutte le sue virtù salutistiche. Inoltre è sapido, economico (5-7 € al kg), facile, veloce e versatile da cucinare.

Cosa aspettate a provare il risotto con foglie di ravanello e sgombro, sopratutto ora che è primavera e troverete dei bellissimi ravanelli con delle foglie grandi e verdi? Cliccate qui per la ricetta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...