Fusilli di grano saraceno con sughetto al nero di seppia fresco e ragù di seppia

Fusilli di grano saraceno con sughetto al nero di seppia fresco e ragù di seppia
Fusilli di grano saraceno con sughetto al nero di seppia fresco e ragù di seppia

 

Ad un buon piatto di pasta non si può dir di no! Oggi ve lo proponiamo con un condimento di pesce: i fusilli di grano saraceno con sughetto al nero di seppia fresco e ragù di seppia.

Il tempo di cuocere la pasta e il condimento è pronto. Con poche mosse avrete in tavola un fumante e gustoso primo piatto di pesce senza glutine e senza latticini, perfetto per risolvere un pranzo veloce ma adatto anche ad una cena conviviale con amici: non scordatevi però di accompagnarlo con un fresco vino bianco.

Il nero di seppia è un alimento che ho conosciuto grazie ad Andrea, non ho ricordi di averlo mai mangiato con i miei. Non so se riuscirei a descriverne il gusto: è denso, sapido, avvolgente. Perfetto sugli spaghetti o sui fusilli: in questo modo il nero avvolge e ricopre come una gustosa guaina la pasta. Ma… cosa ricorda il sapore del nero proprio non saprei dirvelo, so solo che è assolutamente delizioso.

In commercio si trovano anche buoni prodotti già pronti (noi ad esempio a volte usiamo questo Campisi per un risotto o una pasta express), ma se avete la fortuna che il vostro pescivendolo di fiducia abbia delle seppie fresche con la loro sacca di nero non potete non approfittarne!

 

Siccome cerchiamo di mangiare in ogni pasto proteine, carboidrati, grassi e verdure abbiamo unito le seppie – ridotte in pezzettini che cuociono in un attimo – nel sughetto in modo da ottenere un piatto unico. Una bella insalata come antipasto e un pasto sano, leggero ed equilibrato è pronto. E voi che pensavate che per mangiare sano bisognava limitarsi a petto di pollo alla griglia e gallette di riso…😉

Se preparate i fusilli di grano saraceno con sughetto al nero di seppia fresco e ragù di seppia per un pranzo o una cena importante potete abbinarci un secondo di pesce bianco, magari al forno, oppure i nostri spiedini di pesce spada (qui la ricetta). Una tartare di pesce crudo o di gamberi è invece l’antipasto ideale.

Ci mettiamo a cucinare? Clicca qui per scoprire ingredienti e ricette!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...