Nana ice-cream

Nana ice-cream
Nana ice-cream

Vi ricordate i “biscotti due ingredienti“? (Nel caso la risposta fosse no, qui potete rinfrescarvi la memoria). Bene, la banana ormai da qualche anno sembra essere l’ingrediente più versatile al mondo-universo per la pasticceria, sopratutto naturale (e affini). Non solo, infatti, è grande protagonista dei biscottini sopra citati, ma anche di un gelato” furbissimo: vegan, senza zucchero, dietetico, ipocalorico etc. etc. etc.

La base: la banana congelata e frullata, che poi viene arricchita in base alla vostra dispensa e fantasia. Oggi vi propongo la versione che ho provato una calda domenica pomeriggio per una merenda ricca e speciale, arricchita dal burro di anacardi e da qualche topping golosissimo.

La ricetta originale è stata pubblicata qui sul mio blog Moretto’s Chef, dove potrete trovare tantissime altre ricette.


 

Ingredienti per 2 persone (affamate e/o golose):

-2 banane tagliate a tocchetti e congelate

-1 cucchiaio di crema di anacardi

-Latte di cocco q.b. (2-3 cucchiai circa)

-1 cucchiaio di fave di cacao*

-1 cucchiaino di semi di canapa

-1 cucchiaino di crema alla nocciole e cacao

 

Procedimento:

Mettete nel mixer le banane congelate e date una prima grossolana frullata. Con una spatola rimescolate il composto, aggiungete la crema di anacardi e 1-2 cucchiai di latte di cocco. Frullate ancora, amalgamate nuovamente con la spatola ed eventualmente aggiungete altro latte vegetale.

Servite e completate con le fave di cacaco e i semi di canapa oppure la crema di nocciole e cacao.

 

Nota bene:

Una volta preparato, questo gelato non può essere ricongelato.

 

L’idea in più:

Il  latte di cocco può essere sostituito con qualsiasi latte vegetale.

Il burro di anacardi può essere omesso o sostituito con qualsiasi burro vegetale.

Provate ad aggiungere il cacao per farlo al cioccolato!

Congelate pesche, fragole, mirtilli, lamponi o i vostri frutti preferiti, uniteli alla banana e fate un golosissimo gelato alla frutta.

Non avete le fave di cacao e/o i semi di canapa: sostituite questi topping con scaglie di cioccolato, triti di frutta secca o, perchè no, un po’ di muesli o biscotti sbriciolati.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...