Insidious 3: l’inizio nelle vaste terre dell’oscurità

635620500027483301-Insidious001Mai disturbare i defunti. A volte sono loro che hanno bisogno di noi.

Diretto da Leigh Whannell la pellicola rappresenta il prequel della serie Insidious ed è uscito nelle sale lo scorso 3 giugno. 

La storia è ambientata qualche tempo prima degli avvenimenti del primo capitolo: Quinn Brenner, una giovane ragazza che sogna di fare l’attrice, si rivolge ad Elise Rainier, una sensitiva molto potente, per cercare di contattare sua madre scomparsa mesi prima. Dopo alcuni momenti di titubanza la medium acconsente ma ciò che evocheranno sarà una forza maligna e solitaria che renderà un inferno la vita della giovane Quinn.

Potente nella ricostruzione dell’Altrove ma carente nelle scelte creative. Insidious 3 a volte finisce per assomigliare troppo a film come Poltergeist e L’Esorcista. Interessante e a tratti ben fatta è questa ricostruzione dell’oscurità con dei momenti di grande intensità. Il mondo nero popolato da anime suicide è certamente un punto di forza.

Per un film con queste premesse è normale aspettarsi di più ed è dunque la delusione a fare da padrone. Costruire una trama più originale non avrebbe guastato.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...