I dieci posti da non perdere a New York

 

New YorkEra troppo per crederla vera; così complicata, immensa, insondabile. E così bella, vista da lontano: canyon d’ombra e di luce, scoppi di sole sulle facciate in cristallo, e il crepuscolo rosa che incorona i grattacieli come ombre senza sfondo drappeggiate su potenti abissi”. Jack Kerouac la descriveva così, New York: metropoli caotica, frenetica e cosmopolita, dai mille sapori, odori e colori, il meltingpot per eccellenza, dove si incontrano e scontano culture ed etnie diverse. Nel nostro viaggio alla scoperta della Grande Mela ci affidiamo alle mani esperte di Play Go Viaggi (tour operator leader nel settore) che ci consiglia di visitarla durante il primo periodo autunnale, per non incorrere nelle rigide temperature invernali americane.
Dunque stiliamo un elenco di dieci posti imperdibili da visitare a New York, la lista include alcuni luoghi meravigliosi che solo un vero cittadino newyorkese conosce:
1. Visita della Statua della Libertà prendendo un traghetto/battello da Battery Park;
2. Passeggiata diurna e notturna per Times Square circondati da una folla oceanica di visitatori;
3. La vista dello skyline newyorkese dal Top Of The Rocks;
4. La salita in cima all’Empire State Building nel cuore di Manhattan;
5. Una tappa imperdibile è a Ground Zero (il nuovo World Trade Center) e la visita al Museo della Memoria. Per non dimenticare l’11 settembre 2001;
6. Un picnic sul prato a Central Park mangiando un hot-dog;
7. Un giorno per musei: MetropolitanMuseum of Art, il MoMa (Museum of Modern Art) e il Guggenheim Museum;
8. Visita al Chelsea Market;
9. Una passeggiata al Parco sotto al ponte di Brooklyn, chiamato appunto D.U.M.B.O. park.
10. La cattedrale di San John ad Harlem

Un piccolo consiglio: non dimenticate di portare con voi un paio di sneakers comode e tanta voglia di camminare per esplorare una città che non dimenticherete mai! Per info: http://www.playgoviaggi.it

Fonte Play Go Viaggi

1 commento su “I dieci posti da non perdere a New York”

  1. solo 10 ?! non dimentichiamoci di Ellis Iisland, il museo di scienze naturali ,la 5 strada,grand central station,little italy e molto altro… ogni luogo ti sembra familiare per averlo già visto centinaia di volte in televisione, proprio per questo a mio parere le emozioni che provi a new york sono tra le più uniche. Io per esempio ho realizzato di esserci andata solamente una volta tornata a casa è strano da spiegare ma non sembra reale 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...