Devil’s Knot – Fino a prova contraria: al cinema la storia di Damien Echols

devil-s-knot-locandinaIl film dedicato alla storia di Damien Echols che visse, da innocente, 18 anni nel braccio della morte con l’accusa di aver ucciso tre bambini. Tutto questo in Devil’s Knot – fino a prova contraria un film di Atom Egoyan in uscita oggi.

Tennessee, 1993. Tre bambini vengono rapiti e uccisi. Le indagini conducono a tre giovani che sembrano essere colpevoli. I ragazzi, tre adolescenti ribelli, grazie alla loro vita dissoluta e a qualche piccolo precedente hanno tutto quello che serve per una incriminazione. La loro sorte sembra segnata più dalle apparenze che da prove schiaccianti; un investigatore, che crede che l’assassino sia ancora a piede libero, da inizio alla sua battaglia per la verità.

Era il 1994 e un terribile omicidio che sembrava non aver mai commesso e che gli costò una condanna a morte mobilitò l’America. Scarcerato solo nel 2011 Damien Echols rappresenta uno dei tanti casi più eclatanti di errore giudiziario. Il film ripercorre le tappe dell’incriminazione e della cattura dei tre ragazzi coinvolti nell’inchiesta. L’analisi che ne fa è molto pragmatica e sistematica ma riesce lo stesso a fornire agli stessi spettatori quel senso di confusione e smarrimento tipico dei casi irrisolti.

Sono sempre stato interessato alle opinioni riguardanti la maniera in cui costruiamo la nostra idea su ciò che è attendibile, in cui stabiliamo il senso della realtà, in cui si forma la verità. Questo film è un’analisi di una storia che è entrata a far parte della mitologia americana Ciò che è accaduto ai Tre di West Memphis nel 1993 è stato ampiamente documentato non solo dalle testate giornalistiche m almeno da quattro documentari per il cui il fatto ha subito una diffusione di notizie alla portata di tutti”. Il regista Atom Egoyan è chiaro al riguardo: la sua volontà di documentare e drammatizzare la storia porterà gli spettatori a compiere un viaggio nei misteri di questa vicenda nella quale cronaca nera e cinema finiscono per fondersi.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...